Background Image
piolo piolo agenzia feltre logo top 2019

RESIDENCE MONTE VALDEROA

residence monte valderoa 01
L’intervento prevede la realizzazione di nr. 12 unità immobiliari, e nr. 10 garage chiusi, al piano
terra.L’edificio sarà articolato in quattro piani fuori terra, con ascensore. Il piano terzo/sottotetto è in proprietà di alcuni appartamenti del piano secondo (duplex).

- Classe energetica A
- Possibilità di usufruire delle agevolazioni fiscali bonus casa 2019

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Noi crediamo all’Italia diversa!

Crediamo ai quei territori sparsi nelle zone marginali di Comuni, Province, Regioni che non sono nell’occhio dell’operatore immobiliare perché non sono Roma, Milano, Venezia, Bologna.
Non sono appetibili economicamente e quindi non si può fare business; non creano immagine imprenditoriale e sono incapaci di generare relazioni che contano.

Noi invece ci crediamo e amiamo il territorio di provincia e la sua storia abitata da uomini che con sacrificio si sono fatti la casa. Quattro muri grossi e solidi per vivere in sicurezza con la famiglia e quando si sposava un figlio o una figlia aggiungevano nuove stanze.
E’ un’Italia dimenticata cresciuta nelle periferie delle città e nelle campagne rovinate dalla industrializzazione.
Un’Italia dai meravigliosi centri storici con palazzi in degrado e con la storia che muore.

Noi saremmo degli sfacciati e degli immodesti, ma crediamo in questi patrimoni da mettere a posto. Crediamo nelle opportunità immobiliari che possono venire avanti e ci piacerebbe lavorarci sopra con sentimento e ridare vita a un territorio dimenticato.
A noi interessano gli immobili abbandonati, i capannoni dismessi, i complessi edilizi fermi e impossibilitati di essere finiti, le opere edilizie degradate e finite nel nulla.

Noi abbiamo professionalità per dare nuova vita a queste opere fatiscenti e renderle conosciute ad operatori illuminati in grado di valutarne la fattibilità.
Ci siamo organizzati per questo e tecnici preparati sono disponibili a metterci il naso con competenza.
Privati, imprese e, perché no, anche Amministrazioni interessati a mettere a posto le vostre proprietà contattateci e noi vi risponderemo con una analisi gratuita per analizzare un possibile intervento rigeneratore

PIOLO&Piolo

PIOLO&Piolo - Real Estate

PIOLO&Piolo - Real Estate
propone compendio immobiliare situato in comune di Belluno via Vittorio Veneto composto da una struttura a capannone con destinazione commerciale, industriale, artigianale completa di corpo uffici.

AREA COMMERCIALE
Belluno
Via Vittorio Veneto

  • UFFICI
  • AREA CARICO/SCARICO
  • ENTRATA E PARCHEGGI
  • STOCCAGGIO MERCI
 


MUTUI GREEN

MUTUI GREEN: NEL 2019 SARANNO REALTÀ ANCHE IN ITALIA

La rivoluzione è partita dal Regno Unito, primo Paese europeo ad accogliere i cosiddetti “mutui verdi”. A seguire l’esempio è ora un gruppo pilota di 40 istituti, fra cui anche nove banche italiane, decisi a lanciare sul mercato una nuova tipologia di finanziamenti che avranno l’obiettivo di migliore l’efficienza energetica degli immobili. Dal 2019, in altre parole, i mutui che amano l’ambiente diventeranno realtà anche nel nostro Paese.

Che cosa significa “mutuo verde”?

Come spiega Luca Bertalot, segretario generale dell’European Mortgage Federation, il presupposto che fa sì che un prestito possa rientrare nella categoria “Energy efficient mortgage” e usufruire dei relativi vantaggi fiscali è che garantisca un miglioramento di almeno il 30% dell’efficienza energetica della casa. Soddisfatto questo requisito, ogni singola banca deciderà poi le forme di finanziamento alle imprese che eseguono i lavori. Acquisto dunque, ma anche ristrutturazioni, in particolare a livello condominiale: per queste ultime Luciano Chiarelli, Head of Group Secured Funding di UniCredit, auspica il coinvolgimento delle istituzioni pubbliche.

Il problema delle verifiche

Il futuro dei mutui green non è però tutto rosa e fiori. Ci sono infatti alcuni dettagli che necessitano di maggiori analisi, in particolare alla voce “costi”. A detta di Christian Kier di Volksbank, «la vera sfida ora è capire come gestire il percorso di valutazione del miglioramento della prestazione energetica dell’abitazione». Ciò significa, sostanzialmente, definire in che modo coprire le spese legate alle verifiche da effettuare prima e dopo i lavori. Una soluzione potrebbe essere quella di permettere alle banche di realizzare un funding a dei costi più convenienti in modo da avvantaggiare il cliente finale.

di Laura Fabbro

letto su immobiliare.it

Stampa Email