Background Image

PATRIMONIALE IMU-TASI MASSACRA GLI IMMOBILI

"Se in un sondaggio si parla di 'grandi patrimoni', senza specificare ulteriormente, c'è da meravigliarsi che non sia il cento per cento degli italiani a dire sì all'ipotesi di tassarli: si pensa sempre che i patrimoni interessati siano quelli degli altri".
Così in una nota il presidente di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa, commenta uno studio Censis-Conad secondo il quale il 73,9% degli italiani intervistati (si tratta di un campione di 1.000 cittadini maggiorenni) si dice favorevole all'imposizione di una tassa sui grandi patrimoni.

"Nel frattempo, però, la patrimoniale Imu-Tasi da 21 miliardi l'anno continua a massacrare gli immobili, gli unici 'patrimoni' (si fa per dire, visto che in molti casi sono solo un costo) - continua Spaziani Testa - che non sfuggono, piccoli e grandi che siano".

Agli intervistati, conclude il presidente di Confedilizia, "bisognerebbe far sapere che qualsiasi ulteriore patrimoniale riguarderebbe sempre quelle case, quei locali commerciali, quegli uffici, spesso vuoti e senza mercato. I 'grandi patrimoni' sono solo uno slogan per far sfogare qualche istinto punitivo, in cambio della 'autorizzazione' a proseguire nell'esproprio".

Stampa Email